CAMPANIA – Ischia e Capri da scoprire a piedi

Alla scoperta del Parco Nazionale del Gargano tra baie, foreste e borghi marinari
Puglia – Il Gargano
2 maggio 2017
TREKKING LIGURIA DI PONENTE - Tra misteri e magia del passato
TREKKING LIGURIA DI PONENTE – Tra misteri e magia del passato
26 settembre 2017

 0,00 IVA inc.

da marzo a ottobre

Un mare fantastico, isole speciali e terme naturali

Il golfo di Napoli è impreziosito dalle isole di Capri, Ischia e Procida, che costituiscono il proseguimento delle linee della costa in corrispondenza dei due estremi di Sorrento e di Pozzuoli; celebri in tutto il mondo per i panorami suggestivi e le caratteristiche naturali e culturali uniche al mondo, presentano paesaggi molto diversi fra loro grazie alle loro origini geologiche dove Capri è uno sperone roccioso distaccatosi in epoca preistorica dalla vicinissima penisola sorrentina, mentre Ischia e Procida devono entrambe la loro genesi all’intensa attività vulcanica dei Campi Flegrei. Per goderci al meglio questa proposta faremo base ad Ischia, detta “Isola Verde” per l’abbondante vegetazione, favorita dalla fertilità del suolo e dal clima sempre mite. Da qui, ci sposteremo per conoscere in cammino le bellezze naturali e storiche che caratterizzano queste isole andando alla scoperta degli scorci più belli e panoramici. Ischia, appunto, dominata dal monte Epomeo, un vulcano spento, costellata da numerosi crateri minori, attivi in età preistorica, della cui origine vulcanica rimangono oggi tracce delle varie sorgenti termali e fumarole presenti sulle coste e sul fondo marino oltre alle tracce storiche di epoca greco-romana. Avremo poi modo di scoprire Capri, la cui magia può essere colta frequentandola direttamente magari nel momento quando gli ultimi raggi di sole dipingono i Faraglioni e dal monte Solaro si possono scorgere le bellissime prospettive panoramiche su tutta l’isola, su Sorrento e su tutto il golfo; non a caso è stata scelta da alcuni imperatori romani che da qui governavano i territori dell’impero.

Al rientro dalle escursioni non mancheranno momenti di riposo nelle piscine termali dell’hotel dove soggiorneremo ed il buon cibo della cucina partenopea.

Capri, il monte Solaro con vista mozzafiato sul golfo e sui faraglioni, Ischia con il Monte Epomeo, i suoi crateri, le sorgenti ed i bagni termali. I sapori e le squisitezze della cucina partenopea.

1° giorno :

Ritrovo ore 14.00 in stazione Napoli Centrale. Trasferimento di gruppo al porto per la partenza con aliscafo per Ischia e quindi in albergo. Sistemazione nelle camere e tempo libero a disposizione. Prima di cena briefing di presentazione.

2° giorno
MONTE EPOMEO

Difficoltà: FACILE

Dislivello: m 350

Pranzo al sacco.

Escursione con salita per la vetta del Monte Epomeo svolta attraverso un sentiero panoramico che transita in boschi di acacie e castagni e ci porterà ad incrociare diversi punti di interesse come la chiesa rupestre di Santa Maria al Monte, le “stonehouse” (case e rifugi ricavati dai massi caduti dalla sommità del monte) e le “fosse della neve” (profonde buche scavate per raccogliere neve). Continueremo tra antiche cantine nel tufo, vigneti, e, finalmente, arriveremo alla cima dell’Epomeo dove, in uno scenario incredibile che spazia sull’intero perimetro dell’isola, potremo visitare l’eremo e la chiesa rupestre dedicata a San Nicola (XV secolo). Scenderemo quindi per la “Pietra dell’ acqua” masso gigantesco scavato ed ancora oggi utilizzato per la raccolta dell’acqua.

 3° giorno :

CAPRI – MONTE SOLARO

Difficoltà: FACILE-MEDIA

Dislivello: m 587

Pranzo al sacco

Partiremo da Ischia e con il traghetto ci trasferiremo a Capri per percorrere uno dei percorsi escursionistici considerati tra i più spettacolari d’Italia. Attraverso un simpatico sentierino si sale per il cosiddetto Passetiello raggiungendo il panoramicissimo Eremo di Cetrella e da qui fino al Monte Solaro che con i suoi circa 587 metri s.l.m costituisce il picco più alto dell’isola dal quale si domina davvero tutto. Nel pomeriggio rientro a Ischia con aliscafo di linea.

4° giorno :

PIANO LIGUORI

Difficoltà: FACILE

Dislivello: m 394

Pranzo al sacco

Sentiero molto panoramico sul versante Sud/Est dell’isola. Il percorso inizia costeggiando la splendida Baia di Cartaromana in fondo alla quale sono ancora visibili i resti di “AENARIA” la vecchia Ischia Romana sommersa. Proseguiamo per un sentiero che si sviluppa in varie insenature nelle quali confluiscono terrazzamenti coltivati a vigneti. Si continua quindi tra la macchia Mediterranea fino a punta San Pancrazio (mt 156) per raggiungere “La Scarrupata” dalla quale è possibile ammirare un panorama mozzafiato da dove si prosegue fino a Monte Vezzi mt 394.

5° giorno :

CRATERI E SORGENTI

Difficoltà: FACILE

Dislivello: m 440

Pranzo al sacco

L’escursione parte dal Cretaio (Casamicciola) e attraversa la cresta del cratere di un vulcano da dove si osserva il “Fondo d’Oglio” fino ad una serie di fumarole ancora in piena attività. Il sentiero prosegue e conduce al Montagnone ed al Monte Rotaro, due dei tanti vulcani di Ischia di cui il primo è ricoperto da macchia mediterranea mentre il secondo da fitta pineta. Continuando si attraversa orti e vigneti fino a che il sentiero si restringe in un sottobosco di lecci, corbezzoli, eriche, mirto ed edere fino al margine del cratere del Rotaro.

La tappa successiva è la sorgente di Buceto tra alti castagni e vegetazione tropicale; prosecuzione per Piano San Paolo (440 mt) costa Sparaina, sentiero delle ginestre e Madonna di Piedimonte con splendidi panorami; quindi raggiunge la sorgente di Nitrodi e, dopo breve visita alle terme, si ritorna in hotel con Bus.

6° giorno :

Colazione. Check-out. Trasferimento dall’hotel al porto, partenza con l’aliscafo delle ore 14,00 con arrivo al porto di Napoli per le ore 15,00 e trasferimento di gruppo alla stazione centrale di Napoli intorno alle 15.30.

Le camminate proposte sono adatte a tutti, escursionisti e praticanti di nordic walking. I dislivelli contenuti permettono anche ai neofiti di partecipare alle attività, è sufficiente avere un minimo di abitudine all’attività motoria e al cammino per qualche ora al giorno.

Esistono diverse alternative per raggiungere Napoli.

In aereo dai principali aeroporti nazionali (esempio da Milano A/R circa € 100,00)

In treno da Milano, Bologna, Firenze, Roma con le Frecce di Trenitalia o Italo (esempio da Milano A/R circa € 120,00 ma prenotando per tempo si può spendere anche meno della metà del costo)

In bus dalle principali città con il vettore Flixbus (esempio da Milano A/R costi variabili da € 18,00 a 72,00)

-Per informazioni:  contact@dimensioneattiva.it

-I percorsi verranno svolti secondo programma solo se le condizioni ambientali lo permetteranno, nel caso fosse necessario verranno proposte escursioni e attività alternative.

-La proposta si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di persone iscritte; qualora il numero minimo non venga raggiunto la quota versata verrà interamente rimborsata.

-La proposta potrebbe essere svolta, a discrezione degli organizzatori, anche qualora il numero minimo non venga raggiunto, solo con l’assistenza e l’accompagnamento della guida locale.

-Il programma potrà subire variazioni a seconda delle condizioni ambientali a insindacabile giudizio delle guide.

-Attrezzatura suggerita: per maggiori dettagli clicca qui

Un evento “Dimensione Attiva” in collaborazione con Prowalking e Nordic Walking Marche

-Organizzazione tecnica di Geosfera Viaggi – gruppo Globe Inside srl

Esaurito

COD: ISOLEFLEGREE1705. Categorie: , . Tag: , .