Foreste, castelli e sapori della Baviera

Cammino di San Francesco Anello della Valle Santa
Cammino di San Francesco Anello della Valle Santa
1 giugno 2018
TREKKING MATERA E DOLOMITI LUCANE I Sassi della millenaria Matera e la natura delle Dolomiti
TREKKING MATERA E DOLOMITI LUCANE
29 giugno 2018

da giugno a settembre

8 giorni alla scoperta delle bellezze naturali della Baviera

Il Parco Nazionale della Foresta Bavarese (Nationalpark Bayerischer Wald) è la più grande superficie boschiva dell'Europa centrale – il tetto verde d'Europa. Pendii boscosi, profili maestosi di montagne, escursioni senza confini a piedi o in bicicletta, percorreremo gli ombrosi sentieri sotto i faggi e gli abeti che si stendono a perdita d'occhio.

Solo nel Parco che ha deciso di lasciare che “la natura sia la natura” è possibile osservare le fasi di vita di una grande foresta: dalla nascita, alla maturità, alla morte, al ringiovanimento.

La pista ciclabile dell'Altmühltal, oltre a regalarci l'emozione di pedalare nella più grande Riserva Naturale tedesca, ci farà attraversare il ponte di legno più lungo d'Europa, lanciato sul Canale Medio Reno e in ritorno lo faremo in battello!

Forse non tutti sanno che nella selvaggia regione a cavallo tra Baviera e Repubblica Ceca, ogni villaggio ha il suo laboratorio di birra, come in Italia avrebbe il suo forno per il pane o la sua macelleria. In questo viaggio preparatevi ad assaggiare tante squisite “birre a km zero” – con il loro speciale bicchiere da degustazione! Queste birre sono introvabili persino nelle più famose birrerie di Monaco e sono prodotte per l'esclusivo consumo degli abitanti, saranno le birre che ci accompagneranno per gli 8 giorni, sapori e profumi della grande cucina tedesca di montagna.

(foto per gentile concessione di Marco Fazion)

  • La Foresta Bavarese, il lago morenico del Rachelsee
  • Finsterau nel museo a cielo aperto della civiltà forestale (Freilicht Museum)
  • Orsi, alci e altre centinaia di animali in semilibertà (Tier-Freigelande)
  • Panorama dalla cima Piccolo Falkestein e osservazione dei falchi in volo
  • La pista ciclabile all’interno della Riserva Naturale Altmühltal
  • Tante squisite birre artigianali “a km zero”;

> 1* Giorno: ritrovo all’aeroporto Franz Josef Strauss di Monaco di Baviera entro le ore 10:30. Prenderemo a noleggio un furgone o qualche auto a seconda dell’entità del gruppo (le spese verranno suddivise tra i partecipanti), ci mettiamo in viaggio diretti presso la città di Linderberg, solo dopo aver consumato per strada un piccolo pasto tipico tedesco, il brotzeit, in genere caldo. L’hotel si trova proprio al termine della strada, al confine con la “foresta primaria” del’Urwald e proprio da questo hotel è prevista una delle partenze delle nostre escursioni.

In serata cena in hotel, briefing con i partecipanti, controllo delle attrezzature, decisioni in merito al programma del giorno dopo; scegliamo sempre infatti cosa fare in base al meteo per cui lo sviluppo del programma è da considerare indicativo.

 

> 2* Giorno: escursione al Rachelsee: Dopo la prima abbondante colazione tedesca – un vero e proprio pasto – la prima escursione ci porta a toccare con mano cosa significhi il motto del Parco Nazionale della Foresta bavarese “Natur, Natur sein lassen” (Lasciare che la natura sia natura). Si traversa una incredibile estensione di faggio nordico e abetaia in cui ci sono aree di bosco morto, in ringiovanimento, giovane, maturo: qualcosa di quasi impossibile da trovare in altri Parchi europei, che lascia un senso di profonda comunione con la natura. Risaliamo tutta la morena, sulla quale è adagiata la foresta, sino al lago morenico del Rachelsee, che sembra uscito dalla tavolozza di un pittore romantico. Pranzo al sacco, cena in hotel e pernottamento.

Km: 18 – dislivello in salita: 500 m

 

> 3* Giorno:  Musei all’aperto di Neuschönau e Finsterau

(Nationalparkverwaltung Bayer- Hans-Eisenmann-Haus/Finsterau)

Visita all’immenso centro del Parco e al suo sentiero sospeso, il Baumwipfelpfad, progettato per tutti, che sale a spirale regalando al visitatore la vista “dall’interno” assolutamente inusuale della foresta, insieme all’affascinante visione di tanti esemplari di fauna locale in semilibertà. Dopo un Brotzeit (per pranzo) in un locale tipico di St. Oswald, annaffiato da una delle molte birre “a km zero” che assaggeremo in questo viaggio.

Ci spostiamo a Finsterau nel museo a cielo aperto della civiltà forestale (Freilicht Museum) della colonizzazione rurale della Foresta Bavarese, un intero villaggio preservato per conoscere il lavoro, la vita quotidiana, e i sentimenti delle generazioni che hanno preceduto il “miracolo tedesco”. Ritorno in hotel, cena e pernottamento.

Secondo condizioni meteo ed interessi si cammina, a passo lento, osservando, dalle 5 alle 8 ore soste incluse.

 

> 4 Giorno: salita al Falkestein

L’escursione parte esattamente dall’hotel, che è ad una delle porte della “zona A” del parco, per traversare la foresta, molto ricca d’acqua e selvaggia, descrivendo in essa un lungo anello, che ci regala visuali sempre diverse all’andata e al ritorno.

Lungo il cammino incontriamo una pianta monumentale, un Tasso di mille anni, che riesce a stupirci pure in mezzo a milioni di alberi. Dalle due cime, il Grande e Piccolo Falkestein scopriremo quanto, nei giorni precedenti, avevamo appena intuito: essere circondati da foreste a perdita d’occhio, sia in direzione della Baviera sia delle Repubblica Ceca, di cui questo massiccio costituisce la frontiera naturale.

Sulla cima del Grande Falkestein ci attende un ristoro in rifugio, mentre quella del Piccolo Falkestein ci dovrebbe consentire – il condizionale è d’obbligo – binocolo alla mano, di osservare e fotografare i falchi in volo. Ritorno in hotel, cena e pernottamento.

Km: 11- dislivello in salita: 672 m

 

> 5 Giorno: transfert al Naturpark Altmühltal e salita al castello

Ci portiamo a Riedenburg, nel Parco Naturale dell’ Altmühltal, dove, lasciati i nostri bagagli in un storico albergo, una breve salita nel bosco ci porta, alti sopra il Canale Medio Reno, a raggiungere il Castello di Rosenburg, celebrato dai trovadori tedeschi, per assistervi, dopo il Brotzeit, consumato nel cortile del castello, a uno spettacolo di falconeria di rara bellezza e visitare i suoi diorami di tassodermia artistica sulla fauna della Foresta Bavarese e attrezzature di falconeria di tutto il mondo.

Al rientro, cena tipica nel ristorante dell’hotel, antico e centralissimo, accompagnato da numerosi assaggi di birre prodotte a poche centinaia di metri da lì.

Km: 8 – dislivello in salita: 150 m

 

> 6 Giorno: Pedalata sull’Altmühltal da Riedenburg a Kelheim

Noleggiamo le biciclette e iniziamo a discendere il Canale Medio Danubio per una comoda ciclabile, lontana dal traffico, parte in terra e parte in asfalto leggero, traversando numerosi caratteristici villaggi. Lasciate le biciclette in basso, saliamo a piedi sino a Castel Prunn, da cui si domina la valle e il canale, per una visita guidata, che ci familiarizza con la vita e i costumi della piccola nobiltà tedesca e per consumare il nostro Brotzeit.

Riprese le biciclette, la ciclabile, traversato il ponte di legno più lungo d’Europa, ci porta alla deliziosa cittadina di Kelheim, dove il Canale sfocia nel Danubio. Dopo una breve visita, carichiamo le bici e saliamo sul battello che, superata una grande chiusa fluviale, ci riporterà a Riedenburg, lentamente, rivedendo il percorso fatto e sorseggiando l’immancabile birra di frumento. Ritorno in hotel, cena e pernottamento.

(km 24 – dislivelli trascurabili)

 

> 7 Giorno: trasferimento a Monaco e visita della città e shopping

Risaliamo sul nostro van per raggiungere l’Hotel a Monaco, dove, preso possesso delle stanze, ci lanciamo nelle animatissime vie del centro, visitando Marienplatz, con il famoso orologio animato, la Frauenkirche, e un gioiello rococò, poco conosciuto, di estremo interesse, la Asamkirche. Ma soprattutto visitiamo il Viktualienmarkt, grande mercato all’aperto di prodotti alimentari tipici e internazionali e artigianato locale, dove consumeremo l’ultimo Brotzeit di questo viaggio.

Pomeriggio in libertà (molti negozianti parlano inglese), per comprare gli ultimi ricordini o, a scelta, visitare uno dei molti, interessantissimi, musei della città.

Cena finale nella più antica birreria di Monaco, lì Augustiner-Bräu (1328) a un passo dalla piazza. Rientro in hotel per pernottamento.

 

> 8 Giorno: shopping e rientro in Italia

Dopo colazione raggiungiamo l’aeroporto, depositiamo il Van e iniziamo il rientro in Italia.

Le camminate che vi proponiamo sono adatte a tutti coloro che hanno una buona preparazione, dedicato ad escursionisti e praticanti di nordic walking.

Alcune tappe presentano dislivelli di media difficoltà, si richiede quindi una buona preparazione, suggeriamo di partecipare tutti coloro che hanno abitudine all’attività motoria e al cammino.

Trattasi di viaggio itinerante e l’alloggio sarà in Hotel 3 stelle e in un albergo storico.

 

*le strutture alberghiere di alloggio potrebbe subire variazioni, nel caso lo standard e i servizi rimarranno i medesimi.

IN AEREO:

  • Aeroporto di Monaco “Strauss”

IN AUTOBUS:

  • ci sono diversi collegamenti con la migliori società, ad esempio Flixbus.

-Per informazioni:  contact@dimensioneattiva.it

-I percorsi verranno svolti secondo programma anche in caso di pioggia.

-La proposta si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di persone iscritte; qualora il numero minimo non venga raggiunto la quota versata verrà interamente rimborsata.

-La proposta potrebbe essere svolta, a discrezione degli organizzatori, anche qualora il numero minimo non venga raggiunto, solo con l’assistenza e l’accompagnamento della guida locale.

-Le strutture alberghiere di alloggio potrebbe subire variazioni, nel caso lo standard e i servizi rimarranno i medesimi.

-Il programma potrà subire variazioni a seconda delle condizioni ambientali e a insindacabile giudizio delle guide.

-Attrezzatura suggerita: per maggiori dettagli clicca qui clicca qui

Un evento “Dimensione Attiva

-Organizzazione tecnica di Geosfera Viaggi – gruppo Globe Inside srl