MARCHE – La Riviera del Conero e Ancona

EMILIA ROMAGNA – La vena del Gesso e Riolo Terme
29 dicembre 2016
TOSCANA – Isola d’Elba da scoprire
29 dicembre 2016

 0,00 IVA inc.

Da Marzo a Ottobre

MARCHE – La Riviera del Conero e Ancona

Trascorreremo quattro giorni alla scoperta del Parco Regionale del Conero che raggiunge la quota di 572 m, unico baluardo roccioso dell’Adriatico da Trieste al Gargano, un promontorio verde a picco sul mare che, con i suoi sentieri, boschi, pinete, ginestre, corbezzoli e spiagge dalle acque cristalline, si estende nello spazio di pochi chilometri fino all’entroterra.

I percorsi naturalistici del Parco del Conero, le cittadine marinare adagiate su morbide colline ed i borghi medievali arroccati saranno lo scenario perfetto per trascorrere questo ponte della Liberazione tra natura, arte e storia. Il tutto senza farci mancare le prelibatezze eno-gastronomiche passando dai sapori di mare alla tradizione culinaria delle colline bagnati da un intenso e fruttato Rosso Conero o da un fresco calice di Verdicchio.

 

Escursioni facili su sentieri che si snodano nella macchia mediterranea fra costa e zone collinari circostanti. Avremo modo di vedere Sirolo, la perla dell’Adriatico incastonata tra il verde dei boschi del Conero ed il blu del mare. Un elegante borgo che sarà la sede del nostro soggiorno. Allontanandoci appena da Sirolo avremo modo di raggiungere la Baia di Portonovo, tra mare e monte dove la macchia mediterranea arriva a toccare l’acqua cristallina del mare con l’arenile che risplende dei bianchi ciottoli di pietra del Conero. Oltre alla natura incontaminata, potremo ammirare testimonianze dell’incontro di arte e storia in questa baia come l’incantevole Chiesetta di Santa Maria di Portonovo, capolavoro dell’architettura romanica marchigiana, la Torre di Guardia eretta nel ‘700 a difesa dai pirati ed il Fortino Napoleonico, antica fortezza militare.

Visiteremo Ancona, la suggestiva città di mare che, con la sua forma a gomito, offre la possibilità di gustarsi alba e tramonto sul mare. La città è un vero e proprio museo a cielo aperto e potremo camminare nel Parco del Cardeto (NW Park), grande parco cittadino dove, tra boschi di biancospini, ginestre e violette si celano alcune importanti tracce della storia di Ancona come il Cimitero Ebraico, tra i più antichi d’Europa e l’antico faro a picco sul mare. Da qui usciremo alla scoperta della Ancona città dorica e, passando per l’anfiteatro romano, raggiungeremo la Cattedrale di San Ciriaco che dall’alto veglia sulla città e sul mare affacciandosi su un magnifico panorama. Scenderemo poi verso porto antico raggiungendo l’Arco di Traiano, situato nel cuore del Porto e che rappresenta la porta che conduce all’Ancona più antica. Passeremo per Piazza del Papa fino alla Fontana del Càlamo, chiamata anche Fontana delle Tredici Cannelle.

1° Giorno

Il Monte Conero tra terra e mare

Incontro con i partecipanti presso l’Hotel di Sirolo nel primo pomeriggio e, dopo un breve briefing, partenza per una camminata nell’Anello del Belvedere Nord al Monte Conero. Partendo dal parcheggio di Badia San Pietro si giunge Pian Raggetti per poi proseguire fino al Belvedere Nord permettendoci, tra boschi, radure, prati e pinete, di toccare punti panoramici di straordinaria bellezza.
Punto di partenza: Parcheggio Badia San Pietro
Punto di arrivo: Parcheggio Badia San Pietro
Dislivello: 150mt
Difficoltà: facile (km 7,5)
Rientro in Hotel nel pomeriggio. Per la cena ci ritroveremo nel cuore di Sirolo in un ristorante con una meravigliosa terrazza panoramica con vista sul mare e la splendida Riviera del Conero. Dopo cena possibilità di fare una breve passeggiata fino alla piazza panoramica, una terrazza naturale sul mare. Rientro in Hotel e pernottamento.

2° Giorno
La campagna sirolese e la Baia di Portonovo
Ci ritroveremo in 10 minuti in località Coppo di Sirolo per una camminata in cui percorreremo l’Anello della Pecorara nella campagna del Parco del Conero tra ulivi, vitigni e macchia mediterranea.
Punto di partenza: Località Coppo di Sirolo (parcheggio di fronte American Bar) Punto di arrivo: Località Coppo di Sirolo (parcheggio di fronte American Bar)
Dislivello: 250mt
Difficoltà: media/facile (km 11)
Rientro al parcheggio e pranzo libero con possibilità, per chi vuole, di procurarsi il pranzo al sacco e mangiare in spiaggia (rientrare in hotel e prendere il sentiero che parte davanti all’hotel e scende fino alla spiaggia dei Sassi Neri e San Michele).
Nel pomeriggio ci ritroveremo all’Hotel e partiremo per la Baia di Portonovo immersa nel verde del Monte Conero famosa per la natura incontaminata e la bellezza delle sue spiagge. Faremo una breve passeggiata alla scoperta dei gioielli che la caratterizzano come i laghetti, la torre di Guardia, il Fortino Napoleonico e la Chiesetta di Santa Maria di Portonovo.
Punto di partenza: Parcheggio Portonovo
Punto di arrivo: Parcheggio Portonovo
Dislivello: minimo
Difficoltà: facile (km 2,5)
Per la cena ci troveremo presso un locale agriturismo e cantina collocati in un antico casolare del ‘800 con una bellissima terrazza panoramica che si affaccia direttamente sui paesaggi del Conero dove gusteremo un menù degustazione alla scoperta dei sapori e dei profumi che contraddistinguono i prodotti ed i vini locali.

3° Giorno
Traversata del Conero
Dopo la colazione ci sposteremo in località Poggio di Ancona per iniziare il percorso che più di tutti racchiude tutti gli aspetti più caratteristici del Parco del Conero: da quelli naturalistico-geologici alle splendide panoramiche sulla costa, sull’entroterra collinare e sulla dorsale appenninica, dagli affioramenti sparsi e vecchie cave nei terreni meso-cenozoici alle località fossilifere e zone di interesse paletnologico.
Punto di partenza: Poggio
Punto di arrivo: Sirolo, località Fonte d’Olio
Dislivello: 350mt
Difficoltà: media
Rientro nel pomeriggio in Hotel e cena in centro a Sirolo.

4° Giorno
Il Parco del Cardeto ed Ancona città dorica
Dopo il check-out partiremo in direzione Ancona centro per una camminata nel Nordic Walking Park del Cardeto, un grande parco cittadino inaugurato nel 2011. Da qui andremo poi alla scoperta della Ancona città dorica facendo un percorso che toccherà i luoghi di massimo interesse della città.
Punto di partenza: Ancona centro
Punto di arrivo: Ancona centro
Dislivello: 80mt
Difficoltà: facile (km 7)
Al termine della camminata chi vuole potrà intrattenersi nel centro di Ancona per un pranzo libero prima della partenza per il rientro.

Le camminate proposte sono adatte a tutti, escursionisti e praticanti di nordic walking. I dislivelli contenuti permettono anche ai neofiti di partecipare alle attività, è sufficiente avere un minimo di abitudine all’attività motoria e al cammino per qualche ora al giorno.

Esistono diverse alternative per raggiungere Sirolo.

In auto: Autostrada A14 – Uscita Ancona Sud, seguire indicazioni per la Riviera del Conero – Sirolo (Sirolo a 13 Km).

In treno: dalle principali stazioni ferroviarie fino ad Ancona Centrale e proseguire con collegamenti Taxi 071 43321 o Autolinee Reni 071 804 6504 –  www.anconarenibus.it/regionale.asp

In bus dalle principali città con il vettore  Flixbus   (esempio da Milano A/R variabili da € 50,00)

-Per informazioni:  contact@dimensioneattiva.it

-I percorsi verranno svolti secondo programma solo se le condizioni ambientali lo permetteranno, nel caso fosse necessario verranno proposte escursioni e attività alternative.

-La proposta si svolgerà esclusivamente al raggiungimento del numero minimo di persone iscritte; qualora il numero minimo non venga raggiunto la quota versata verrà interamente rimborsata.

-Il programma potrà subire variazioni a seconda delle condizioni ambientali a insindacabile giudizio delle guide.

-Attrezzatura suggerita: per maggiori dettagli clicca qui

 

Un evento “Dimensione Attiva” in collaborazione con Prowalking e Nordic Walking Marche

Organizzazione tecnica di Geosfera Viaggi – gruppo Globe Inside srl

Esaurito

COD: CONERO02. Categorie: , , . Tag: , .