Trekking di Capodanno in Toscana

eolie le isole dei vulcani
NORDIC WALKING TREKKING EXPERIENCE EOLIE 2019
7 novembre 2018
EBIKE NEL CUORE DELLA VAL D’ORCIA
EBIKE NEL CUORE DELLA VAL D’ORCIA
3 gennaio 2019

29 dicembre 2018 – 1 gennaio 2019

Fine anno con le ciaspole nell’Appennino Pistoiese

Un Capodanno alla scoperta della Montagna Pistoiese, nei pressi del borgo medioevale di Cutigliano, rinomato per le bellezze paesaggistiche come ad esempio il Lago Scaffaiolo, il Melo, Pianosinatico, Pian di Novello, ma soprattutto storiche grazie al suo passato come sede della “Magistratura della Montagna” di cui testimoniano le antiche mura e i numerosi stemmi in pietra e terracotta dei Capitani della Montagna affissi sulle case. Durante queste giornate di vacanza si potrà salire fino al crinale che delimita il confine Tosco Emiliano, da dove si potrà ammirare con condizioni di cielo terso, un panorama mozzafiato che spazia dalle Dolomiti Venete alla vetta del monte Amiata e poi ancora le Alpi Apuane, l’isola di Gorgona, l’isola Elba e la Corsica. Le ciaspolate non presentano difficoltà tecniche e una di queste sarà in una magica serata sotto le stelle e al chiaro di luna. Le escursioni sono tranquille e svolte tra paesaggi incredibili, pieni di storia e senza lo stress quotidiano che verrà accantonato in attesa del fine anno dove ci si divertirà fra canti, balli e l’interessantissima cucina locale intrisa ovviamente di prodotti tipici Toscani.

  • Visita al Rifugio e Museo SMI
  • Il Ponte sospeso
  • Visita al borgo di Cutigliano
  • Visita al paese di Abetone
  • Visita alla città di Pistoia
  • Ciaspolata sotto le stelle
  • I prodotti tipici toscani
  • Capodanno tra canti e balli

1° GIORNO

Notturna al chiaro di luna: anello della Croce Arcana e laghetto di San Gualberto

Arrivo presso la struttura Antica Dimora Villa Basilewsky per le ore 13,30 e sistemazione nelle camere. Alle 15,30 partenza dall’albergo con le auto dove con circa 20 minuti si raggiunge la località Doganaccia presso la Scuola Sci per l’incontro con la Guida locale, consegna dei materiali per chi ne fosse sprovvisto, breve briefing sull’utilizzo delle Ciaspole ed inizio della nostra prima escursione ad anello svolta in notturna al chiaro di luna per il classico anello della Croce Arcana per poi discendere fino al laghetto di San Gualberto. Rientro in albergo e cena per le 21,00.

Difficoltà: facile

Dislivello: 250 m

 

2° giorno:

Il Monte della Croce Arcana e il Boschetto del Lupo

Partenza dall’albergo per salire in funivia alla Doganaccia e alle ore 9,30 ritrovo con la Guida presso la Scuola di Sci, consegna del materiale (ciaspole e bastoncini), breve briefing su quella che sarà la  giornata ed inizio della nostra  escursione ad anello. Da qui raggiungeremo la vetta del Monte della Croce Arcana, da dove potremo ammirare un panorama mozzafiato che spazia dalle Dolomiti Venete alla vetta del monte Amiata, fino ad arrivare alle Alpi Apuane, all’isola di Gorgona, all’isola d’Elba, alla Corsica, al Monte Cimone… una vista unica in Italia!

Proseguendo l’escursione in direzione del passo della calanca, si scende in direzione del Boschetto del Lupo: un piccolo fazzoletto di Pini dove caprioli, cervi e cinghiali si rifugiano in cerca di cibo durante il periodo invernale e luogo in cui il Lupo ha deciso di creare una sua riserva personale di caccia. Sarà facilissimo riuscire a vedere le sue impronte lungo il percorso.

Continuando la ciaspolata lungo una strada nel bosco, arriveremo in poche ore alla Doganaccia. Pranzo al sacco

Difficoltà: medio/facile

Dislivello: 480 m

 

3° giorno:

L’Abetone: l’Anello del Monte Maiori

Ore 09,00 ritrovo presso l’Hotel per poi dirigerci all’Abetone per effettuare una classica Ciaspolata Abetonese; l’Anello del Monte Maiori.

Partendo dal paese dell’Abetone inizieremo la nostra ciaspolata all’interno del bosco che inizialmente ci porterà fino alla Verginetta per poi raggiungere il Monte Maiori e, di seguito, il piccolo rifugino della Casetta di Lapo.

Un sorso di di the caldo e dopo la breve pausa ripartiremo in direzione della Cima del Diaccione ai piedi del Libro Aperto. Completeremo il nostro anello rientrando, dal bosco, all’Abetone dove si concluderà la nostra escursione. Escursione molto caratteristica immersa nel tipico paesaggio appenninico fra boschi e vasti panorami. Pranzo al sacco.

Difficoltà: Medio Facile

Dislivello 300 m

 

4° giorno

Dopo aver effettuato il check-out, secondo le proprie necessità, sarà possibile rientrare oppure approfittare per una visita libera a qualche borgo o paese di interesse nei dintorni di cui verranno date eventuali indicazioni.

Le ciaspolate o in alternativa le camminate proposte, sono adatte sia a escursionisti che a camminatori di nordic walking che abbiano abitudine, e un minimo di allenamento, all’attività motoria e a compiere dislivelli medio bassi in montagna.

Alloggio presso Antica Dimora Villa Basilewsky, (cat. superior) a Cutigliano (PT),  www.anticadimoravillabasilewsky.it.

Immersa nella natura e circondata dal verde questa struttura storica del XIX secolo è stata completamente ristrutturata in Villa ed adibita ad Hotel di categoria superiore. La sua posizione lo rende particolarmente comodo per raggiungere le maggiori località sciistiche ed escursionistiche della zona: la Doganaccia e l’Abetone. L’Hotel è, inoltre, a due passi da Cutigliano, pittoresco borgo medievale che conserva l’aspetto più antico dell’Appennino pistoiese.

Le accoglienti camere, tranquille ed eleganti, sono tutte dotate di bagno, asciugacapelli, dotate di WiFi gratuito (così come in tutta la struttura) e TV satellitare. Inoltre, in ogni camera è presente una presa LAN. L’uso del parcheggio è incluso nel prezzo. La struttura dispone di bar e ristorante.

 

*le strutture alberghiere di alloggio potrebbe subire variazioni, nel caso lo standard e i servizi rimarranno i medesimi.

In Auto

Per provenienze dalla riviera adriatica del centro sud:

Seguire A14 – Autostrada Adriatica/A14 e E45 fino a Sasso Marconi, uscire e continuare su SS64var. Prendere Strada Statale Porrettana, SP632 e SR66 in direzione Cutigliano.

Per provenienze dal centro-sud e dalla costa tirrenica:

raggiungere Pistoia quindi seguire per Abetone e di seguito SR66 fino a Cutigliano.

Per provenienze dal nord:

dirigersi sulla A1 fino a Modena nord da cui poi seguire indicazioni per Abetone (SS12 Lucca) e quindi Cutigliano.

In Treno

Giungere Stazione FS Pistoia per poi proseguire con il Bus direttamente fino a Cutigliano. Ferma vicinissimo all’hotel.

-Per informazioni:  contact@dimensioneattiva.it

-I percorsi verranno svolti secondo programma solo se le condizioni ambientali lo permetteranno, nel caso fosse necessario verranno proposte escursioni e attività alternative; i percorsi indicati nel programma saranno confermati solo il giorno precedente l’uscita.

-In caso di mancanza di innevamento, le uscite verranno comunque svolte in modalità classica da escursionismo su terreno non innevato.

-Le autovetture dei partecipanti devono essere equipaggiate con dotazione invernale (pneumatici da neve o catene)

-La proposta si svolgerà esclusivamente al raggiungimento del numero minimo di persone iscritte; qualora il numero minimo non venga raggiunto la quota versata verrà interamente rimborsata.

-Il programma potrà subire variazioni a seconda delle condizioni ambientali a insindacabile giudizio delle guide.

-Attrezzatura suggerita: per maggiori dettagli clicca qui

Un evento “Dimensione Attiva

-Organizzazione tecnica di Geosfera Viaggi – gruppo Globe Inside srl