TREKKING LIGURIA DI PONENTE – Tra misteri e magia del passato

CAMPANIA – Ischia e Capri da scoprire a piedi
31 maggio 2017
CIASPOLE IN VALLE D’AOSTA - “Tra le nevi ai piedi delle montagne più alte d’Europa”
CIASPOLE IN VALLE D’AOSTA – Tra le nevi ai piedi delle montagne più alte d’Europa
3 gennaio 2018

da ottobre a maggio

Tra misteri e magia del passato

Un vero e proprio tuffo nel passato in una splendida parte del Ponente Ligure … le misteriose incisioni preistoriche, i borghi saraceni, la Quinta Repubblica Marinara, un Marchesato medioevale, la magia di tre dei “Borghi più belli d’Italia” … questo è il Finalese! Un percorso ricchissimo di elementi di valore in un territorio di incredibile interesse naturalistico e storico che arricchiranno le nostre giornate. Incontreremo antichi monumenti preistorici, bizantini, romani e medioevali immersi tra lecci, carpini, ornielli, castagni ed una rigogliosissima macchia mediterranea in abito tardo autunnale … gironzoleremo in una delle più importanti aree carsiche della Liguria, dove ritroveremo cave ormai abbandonate, che ci racconteranno di una passata attività estrattiva delle bellissime Pietre fossilifere del Finale e di Verezzi. Non mancherà la possibilità di poter godere di splendidi panorami tanto del selvaggio entroterra, quanto di un bel mare ammirato dall’alto di emozionanti falesie e, visto il clima mite della zona, forse anche di avere la fortuna di poter gustare i frutti dei Corbezzoli in via di maturazione.

Il Museo Archeologico del Finale a Finalborgo; il Campanile di S. Caterina a Finalborgo; il Castel Govone a Finalborgo; le Grotte di Valdemino, le più colorate d’Italia, a Borgio Verezzi; il complesso monumentale di architettura romanica di San Paragorio a Noli (XI sec.); le grotte della Pollera e dei Falsari; le falesie strapiombanti del Malpasso e la Baia dei Saraceni; la squisitissima Focaccia ligure; il gelato di Finalborgo; i prodotti tipici locali quali chinotto, miele, vini, birra, olio extravergine.

1° giorno

Ore 11.00 arrivo in hotel e sistemazione nelle camere.

Breve trasferimento in auto e pranzo al sacco durante l’escursione.

I “Misteri” dell’altopianoE’ il “viaggio” della prima giornata che riserva parecchie “sorprese inaspettate”, dove l’atmosfera misteriosa che le circonda, riesce tuttora a trasmettere un fascino del tutto particolare … quasi di magia … Alte pareti rocciose verticali che sorreggono vasti tavolati pianeggianti, incisi da profonde vallate selvagge, una rigogliosa macchia mediterranea che si trasforma man mano in una fitta ed ombrosa lecceta, un menhir, un paio di lastroni calcarei sulla cui superficie… il resto… lo scopriremo solo insieme camminando…

Rientro in hotel, tempo libero, cena e pernottamento.

 

2° giorno

Colazione, partenza a piedi dall’hotel e pranzo al sacco durante l’escursione.

La magia del passato – Finalborgo, uno dei “Borghi più belli d’Italia”, un borgo medioevale, che ha avuto origini dalla famiglia dei Marchesi Del Carretto. Vi accederemo da Porta Testa, attraversando le cinta murarie ed immergendoci subito tra palazzi ed edifici di grande pregio, per dare inizio dall’antica Strada della Regina alla nostra seconda escursione. Transiteremo sotto ad imponenti falesie, dentro a grotte, incontreremo chiese, cripte e castelli il tutto completamente immerso in una rigogliosissima vegetazione. Rientro in hotel, tempo libero, cena e pernottamento.

 

3° giorno

Dopo colazione, breve trasferimento in auto a Verezzi, pranzo al sacco durante l’escursione.

Una “Perla di Liguria” Il secondo dei tre “Borghi più belli d’Italia” in programma, nonché “Perla di Liguria”, è Verezzi, splendidamente affacciato sul mare come un balcone fiorito, dove il tempo sembra essersi fermato. Un armonioso insieme di quattro diverse borgate, incastonate tra la roccia e il mare,  caratterizzate da abitazioni in pietra rosa di chiaro influsso saraceno, Crosa, Piazza, Poggio e Roccaro che raccontano l’origine difensiva di questi insediamenti umani. Un percorso veramente ricco che ci dà la possibilità, di andare alla ricerca di grotte, castellari, torri, mulini, dolmen megalitici, vecchie cave abbandonate, nonché splendide borgate con edicole votive, antiche chiese, lavatoi …

Rientro in hotel, tempo libero, cena e pernottamento.

N.B. Si consiglia la visita delle ore 15.00 alle Grotte di Valdemino, un vero spettacolo della natura, sono definite le più colorate d’Italia … cannule esili e quasi trasparenti, drappi sottili, grandi colonne, stalattiti che sfidano la forza di gravità sviluppandosi in tutte le direzioni, il tutto con le mille diverse sfumature del giallo, rosso, bianco … una visita della durata di un’ora circa, che si snoda per circa 800 metri all’interno di grandi sale, dove la temperatura interna è di 16° costanti tutto l’anno … un vero peccato perderle!!!

 

4° giorno

Colazione, check out, trasferimento in auto a Noli e spostamento a Varigotti con autobus di linea o navetta hotel. Pranzo al sacco durante l’escursione.

Saraceni e contrabbandieri, streghe e pellegrini … – Un percorso con vedute mozzafiato spesso a picco sul mare che, dallo splendido paesino di Varigotti con le sue caratteristiche casette dai colori tipicamente liguri costruite sulla spiaggia ed addossate l’una all’altra, ci porterà alla scoperta di Noli, antica e potente Repubblica Marinara, nonché terzo ed ultimo dei nostri “Borghi più belli d’Italia” in programma. Un’attraversata ricca di elementi sia naturali che storici di grande rilievo che ci accompagneranno per tutta la giornata. Visita del borgo marinaro. Partenza ore 16.00 circa.

N.B. Per tutti i percorsi:
Difficoltà: facile (T/E)
Dislivelli: non superano i 300 mt

Le camminate proposte sono adatte a tutti, escursionisti e praticanti di nordic walking e sono classificate con difficoltà T/E. I dislivelli massimi non superano i 300 mt, permettono comunque anche a persone che intendono avvicinarsi alla pratica dell’escursionismo di partecipare alle attività; è però necessario avere un minimo di abitudine all’attività motoria e al cammino. Le escursioni sono tecnicamente facili, non presentano alcun problema tecnico e si snodano su tratti di strade sterrate e sentieri escursionistici.

In treno: è possibile raggiungere direttamente la stazione ferroviaria di Finale Ligure dalle principali stazioni (Milano Centrale, Genova, Savona, Roma).  Uscendo dalla stazione di Finale proseguire a piedi per circa 850mt/15 minuti oppure usufruire del servizio taxi stazione tel. 019 692461.

In auto: Autostrada A10 Genova-Ventimiglia, uscita Finale Ligure, scendere verso il mare per circa 2 km (S.P. 490 via Caprazzoppa), prendere la seconda a sinistra e attraversare il ponte di ferro e girare obbligatoriamente a destra (via Dante), prendere la prima a sinistra (via I. Nievo) fino allo stop svoltare a sinistra (via Brunenghi) e proseguire per 400 metri.

-Per informazioni:  contact@dimensioneattiva.it

-I percorsi verranno svolti secondo programma solo se le condizioni ambientali lo permetteranno, nel caso fosse necessario verranno proposte escursioni e attività alternative.

-La proposta si svolgerà esclusivamente al raggiungimento del numero minimo di persone iscritte; qualora il numero minimo non venga raggiunto la quota versata verrà interamente rimborsata.

-Il programma potrà subire variazioni a seconda delle condizioni ambientali a insindacabile giudizio delle guide.

-Attrezzatura suggerita: per maggiori dettagli clicca qui

Un evento “Dimensione Attiva” in collaborazione con Prowalking e Nordic Walking Marche

-Organizzazione tecnica di Geosfera Viaggi – gruppo Globe Inside srl

COD: LIGURIA011712. Categoria: . Tag: .