TREKKING MATERA E DOLOMITI LUCANE – I Sassi della millenaria Matera e la natura delle Dolomiti

Race 100 km del Caribe - Repubblica Dominicana
Race 100 km del Caribe – Alla scoperta del paradiso caraibico attraverso il Nordic Walking, Running e Walking!
6 gennaio 2018
TREKKING A PANTELLERIA - La perla nera del Mediterraneo, Parco Nazionale Isola di Pantelleria
TREKKING A PANTELLERIA – La perla nera del Mediterraneo, Parco Nazionale Isola di Pantelleria
23 gennaio 2018

da aprile a ottobre

I Sassi della millenaria Matera e la natura delle Dolomiti

Con questa proposta, Dimensione Attiva si propone di far conoscere questo incredibile angolo del sud Italia dalle caratteristiche paesaggistiche e storico/culturali uniche al mondo. La fantastica Matera con la sua straordinaria architettura rupestre che vede la prima origine addirittura nel periodo paleolitico con i primi insediamenti nelle cavità naturali del luogo, è oggi una fra le più antiche città esistenti sulla terra. Patrimonio mondiale dell’UNESCO, Matera presenta una storia articolata e affascinante che si avrà modo di scoprire durante le escursioni avendo modo di scorgerne tutto il millenario patrimonio di cultura e tradizioni. Le Dolomiti Lucane, così denominate per la somiglianza con le più famose “cugine” del Trentino, sono invece un particolarissimo ambiente naturale che caratterizza i paesi di Pietrapertosa (uno dei borghi più belli d’Italia) e Castelmezzano; sono infatti delle conformazioni di roccia formatasi nei fondali marini milioni di anni fa e che oggi presentano forme irte e bizzarre dovute all’erosione degli agenti atmosferici, creando un netto contrasto con l’ambiente circostante più dolce e arrotondato. Nella vacanza si farà tappa anche ai Calanchi di Montalbano dove la natura ha disegnato forme e paesaggi di sicura suggestione. In poche parole è un viaggio dai contenuti differenti fra loro in cui la storia, la cultura, l’architettura, l’arte, le tradizioni e ovviamente l’aspetto ambientale e del cammino vengono sapientemente amalgamati da un contesto “speciale” rendendolo unico e inimitabile.

Matera, i Sassi di Matera, le gravine, la città fantasma, le chiese rupestri, il Villaggio Saraceno, i casali rupestri, le tradizioni e la gastronomia locale, il Pane di Matera, i panorami lucani, Pietrapertosa e Castelmezzano, i Calanchi, la natura incontaminata.

1° giorno

Ritrovo (informazioni alla voce “Come Arrivare”) e transfer di gruppo con pulmino privato in Basilicata. Sistemazione in hotel e cena. Dopo cena, briefing di gruppo per la presentazione del programma e pernottamento.

 

2° giorno

SASSI DI MATERA E PARCO MATERANA

Colazione in hotel, trasferimento a Matera e inizio delle attività.

Alla mattina visita guidata con veduta sul “Sasso Barisano” e con la descrizione degli aspetti geologici, storici, culturali, economici e artistici che caratterizzano l’abitato rupestre e con una piacevole camminata attraverso il “Barisano” ed il “Sasso Caveoso”, il rione “Civita”, la Matera Barocca Otto e Novecentesca. La visita dei Sassi è arricchita dalla visita del Palombaro-Matera Sotterranea e di Casa Grotta. Si tratta di un’antica parte dei Sassi che si sviluppa sotto la piazza novecentesca della città. La visita nello specifico si svolgerà all’interno del Palombaro Lungo, una delle cisterne più grandi al mondo. Questo sito rappresenta uno dei motivi per cui Matera è entrata e far parte dell’Unesco. Si prosegue poi con una camminata naturalistica nel “Parco Naturale Regionale della Murgia Materana e delle Chiese Rupestri” in un’area molto bella da un punto di vista paesaggistico. La prima parte del percorso si sviluppa su un pianoro roccioso mentre la seconda nella Gravina di Matera, imponente canyon carsico, la cui storia e geologia sono incredibilmente interessanti. Il percorso prevede inoltre la visita di un casale rupestre e di due graziose chiese rupestri affrescate.

Durante il percorso pranzo al sacco a cura dell’albergo.

Rientro in hotel, cena e pernottamento.

difficoltà T/E

dislivello 100 m

 

3° giorno

PERCORSO PARCO MURGIA MATERANA – MONTESCAGLIOSO

Colazione in albergo e intera giornata dedicata al trekking ancora nella millenaria Matera con l’escursione nel “Parco Naturale Regionale Storico ed Archeologico della Murgia Materana e delle Chiese Rupestri”. L’attività si sviluppa tra luoghi molto suggestivi, a ridosso della “Gravina di Matera”, un profondo canyon carsico con imponenti pareti rocciose, tra grotte, casali e chiese rupestri, villaggi risalenti all’Età dei Metalli. I paesaggi aspri e selvaggi, gli arbusti mediterranei, i profumi intensi delle piante presenti rendono l’escursione particolarmente affascinante. Nello specifico i percorrerà un sentiero sul versante sud del Parco della Murgia Materana in direzione Montescaglioso. E’ prevista la pausa pranzo in grotta e la visita a fine percorso di una graziosa chiesa rupestre datata XII-XIII sec. d.C. e situata all’interno del Villaggio Saraceno, uno dei casali rupestri più grandi del Parco. A fine escursione possibilità di breve visita guidata (facoltativa con costo extra) del centro storico di Montescaglioso e visita dell’Abbazia di S. Michele Arcangelo.

Pranzo al sacco a cura dell’albergo. Rientro, cena e pernottamento.

difficoltà T/E

dislivello di 150 m

 

4° giorno

DOLOMITI LUCANE: DA PIETRAPERTOSA A CASTELMEZZANO

Colazione in hotel e partenza per le Dolomiti Lucane. La camminata in principio presenta delle vedute mozzafiato su crinali rocciosi e vallate circostanti. Raggiunto il castello di Pietrapertosa che si attesta sui 1080 m s.l.m. circa, si inizierà la discesa verso il Rio di Caperrino per quindi attraversare un ponte romano e poi risalire verso Castelmezzano e visitare i ruderi del suo castello dal cui punto panoramico la vista può spaziare da Matera a Potenza. Il percorso si sviluppa in parte sul “Sentiero delle Sette Pietre” che univa i due borghi delle Dolomiti Lucane, intercettando una vallata che è stata teatro di un’infelice e leggendaria storia d’amore. Lungo il percorso pranzo al sacco a cura dell’albergo. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

difficoltà T/E

dislivello 350 m

 

5° giorno

I CALANCHI LUCANI, LA CITTA’ FANTASMA E MATERA IN LIBERTA’

Colazione in albergo e partenza per la vicina area di Montalbano Ionico dove sarà possibile iniziare la visita del parco dei Calanchi. Le profonde incisioni che li caratterizzano degradano fino ai campi coltivati, contornati da boschetti di macchia mediterranea, pini e cipressi, disegnano paesaggi di grande suggestione. Mattinata quindi dedicata ai calanchi lucani e alle testimonianze magno greche sulla costa ionica. Si inizierà con il visitare un interessante santuario romanico il cui interno è impreziosito da un pregevole ciclo pittorico per poi passare ad una visita panoramica di Craco Vecchia, un abitato completamente abbandonato e definito ormai “Paese Fantasma”. Nel pomeriggio trasferimento a Matera con circa 25 minuti di strada e successivo tempo libero per visite e attività individuali in città. Pranzo al sacco a cura dell’albergo. Questa giornata non presenta la necessità di abbigliamento escursionistico.

difficoltà T

 

6° giorno

DALLE DOLOMITI LUCANE AL BOSCO DI GALLIPOLI COGNATO

Partenza dopo colazione per Gallipoli Cognato e le Dolomiti Lucane. La giornata sarà dedicata alla visita del “Parco Naturale Regionale di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane”. Particolarmente interessante da un punto di vista storico archeologico, geologico e naturalistico, il parco regala scenari di rara suggestione. Arrivo e sosta presso l’insediamento Monastico in località Palazzo, antico monastero benedettino, fondato nel XII-XIII sec.d.C sull’eremo di S. Guglielmo da Vercelli, oggi sede dell’ente parco. Inizio escursione. Il percorso inizia in prossimità del punto di sosta ed intercetta buona parte dell’area protetta. Risulta molto vario, dal momento che ad aree boschive si alternano pianori montani e creste rocciose ed i borghi delle Dolomiti Lucane.

Lungo il percorso pranzo al sacco a cura dell’albergo. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

difficoltà E (sviluppo 17 km)

dislivello 380 m

 

7° giorno

Colazione in albergo, transfer di gruppo con pulmino privato, con arrivo presso la stazione FS di Bari Centrale (informazioni alla voce “Come Arrivare”) e partenza per le località di provenienza.

Le camminate proposte sono adatte a tutti, escursionisti e praticanti di nordic walking con un minimo di abitudine all’attività motoria e al cammino per alcune ore al giorno (5 o 6). I dislivelli contenuti permettono anche ai neofiti di partecipare alle attività. Le escursioni, con difficoltà di tipo T ed E, non presentano difficoltà tecniche e si sviluppano su sentieri tra la parte più urbana di Matera e le zone montuose circostanti. Al quinto giorno di vacanza l’attività è turistica.

riferimento è l’aeroporto o la stazione ferroviaria di Bari da dove iniziano i servizi di transfer di gruppo.

 

In treno:

Per verificare gli orari e costi dei treni: www.trenitalia.com

Es:

  • Da Milano Centrale a Bari Centrale ci sono vari orari (con comode fermate intermedie a Bologna, Rimini, Pesaro, Ancona, Pescara, Termoli, ecc…), alla data del 15 gennaio il costo varia da €100,00 a €120,00 per andata e ritorno;
  • Da Roma a Bari Centrale ci sono comodi treni diretti in vari orari e alla data del 15 gennaio il costo varia da €50,00 a €80,00 per andata e ritorno.
  • Esiste anche un collegamento diretto Frecciarossa Milano-Roma-Taranto che serve la fermata di “Metaponto” che dista soli 15 km dall’hotel.

 

In autobus:

 

In aereo:

Da/Per Milano:

  • Ryanair opera con voli diretti da Bergamo Orio al Serio sull’aeroporto di Bari con varie partenze giornaliere;
  • Easyjet opera con voli diretti da Milano Malpensa sull’aeroporto di Bari.

 

Da/per Roma:

  • Ryanair e Alitalia operano con voli diretti da Roma Fiumicino sull’aeroporto di Bari.

 

ATTENZIONE:

Per il transfer di gruppo:

  • il giorno 28/3 il ritrovo è presso la stazione FS di Bari Centrale o Aeroporto di Bari e partenza con pulmino privato alle ore 18.00.
  • il giorno 3/4 l’arrivo alla stazione FS di Bari Centrale o aeroporto di Bari con transfer di gruppo, con pulmino privato, è previsto tra le ore 12.00 e le 13.00 circa.

da/per le escursioni ci sposteremo sempre con il pulmino privato di gruppo.

-Per informazioni:  contact@dimensioneattiva.it

-I percorsi verranno svolti secondo programma solo se le condizioni ambientali lo permetteranno, nel caso fosse necessario verranno proposte escursioni e attività alternative.

-La proposta si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di persone iscritte; qualora il numero minimo non venga raggiunto la quota versata verrà interamente rimborsata.

-La proposta potrebbe essere svolta, a discrezione degli organizzatori, anche qualora il numero minimo non venga raggiunto, solo con l’assistenza e l’accompagnamento della guida locale.

-Le strutture alberghiere di alloggio potrebbe subire variazioni, nel caso lo standard e i servizi rimarranno i medesimi.

-Il programma potrà subire variazioni a seconda delle condizioni ambientali e a insindacabile giudizio delle guide.

-Attrezzatura suggerita: per maggiori dettagli  clicca qui

Un evento “Dimensione Attiva” in collaborazione con Prowalking e Nordic Walking Marche

-Organizzazione tecnica di Geosfera Viaggi – gruppo Globe Inside srl

COD: MATERAMAR2018. Categorie: , . Tag: , .